Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Libri di Thot

Ecco come viene raffigurato Thot, dio della Scrittura, ha quasi sempre in mano una penna e una tavoletta, che gli serviva per prendere nota delle sentenze che venivano emesse al tribunale di Osiride, dio dei morti, dove si svolgeva il processo che ogni anima andava incontro dopo la morte.  E siccome la scrittura significa conoscenza di ciò che si scrive, Thot era anche il dio del sapere, della conoscenza delle cose visibili e non visibili, e quindi anche dio della magia. E' anche il dio della luna, e lo si vede dalla luna crescente disegnata sul capo, ad indicare che il tipo di sapienza non è razionale logico deduttiva, come gran parte di quella moderna, ma intuitiva, una sapienza che discende direttamente dal Divino, di cui Thot è solo un tramite verso gli uomini (perché la luna è simbolo di passività e di accoglienza).
Tutta la sapienza egizia sarebbe quindi racchiusa nei Libri di Thot, opera di 42 volumi, di cui ne parlano celebri archeologi (Gaston Maspero), e la tradizione r…

Ultimi post

La Trasfigurazione

La povertà nel sufismo

Ippocrate e Galeno

Teoria umorale

Avicenna, il Canone della Medicina

Storia dei Rosacroce

Cos'è l'alchimia

I cinque corpi e la Scintilla Divina

Corpo Anima e Spirito

Il Terzo Tempio di Gerusalemme